Quale registratore di cassa scegliere per il mio business?

Quale registratore di cassa scegliere per il mio business?

All’apertura di un ristorante, o negozio in generale, ogni titolare si fa questa domanda:

«Quale registratore di cassa devo scegliere per il mio locale?»

La scelta di un registratore di cassa è faticosa ma indispensabile e deve essere presa in seria considerazione. La semplicità d’uso e la velocità del tuo registratore di cassa avranno un impatto importante sulla qualità del servizio in sala.

L’istinto più frequente durante la ricerca di un registratore di cassa:

La tendenza, quando si inizia la ricerca di un registratore di cassa, è quella di digitare «registratore di cassa » su Google. Ma da questa ricerca non se ne cava nulla di buono, se non una marea di pubblicità e offerte spesso fasulle e ingannevoli.

Noi abbiamo individuato ed elencato per te i differenti tipi di registratore di cassa. Ne esistono principalmente quattro tipi:

Il manoscritto medievale:

Economico certo, ma tecnologicamente limitato.

Il blocco ricevute/fatture sta quasi scomparendo ma capita ancora di vederlo usato in alcuni ristoranti, parrucchieri, centri estetici e molti antri negozi.

Ha il vantaggio di essere semplice da usare e di essere al 100% tattile (ovviamente è necessario avere anche una buona penna).

Il blocco ricevute/fatture è ad oggi apparentemente il registratore di cassa più economico del mercato.

Perché apparentemente? Perché nasconde costi di cui non ne calcoli la perdita, infatti, le funzionalità sono limitate.

Anche se costa poco, il blocchetto fa perdere molto tempo (= costo nascosto) prezioso.

Bisogna infatti scrivere lo scontrino per ogni cliente e calcolare manualmente il fatturato a fine giornata, per non aggiungere altro come l’impossibilità di eseguire statistiche, resoconti, gestione magazino, etc., etc.

Siamo onesti, dare un pezzo di carta scarabocchiato come scontrino a un cliente non è il massimo.

Il registratore di cassa tradizionale:

I registratori di cassa che i ristoratori e non solo… non considerano più.

 

Ce ne sono a centinaia: blu, gialle, rosa, quadrate e anche per bambini.

I registratori di cassa tradizionali hanno il vantaggio ad oggi di essere abbastanza completi, alcuni molto semplici altri delle macchine super complesse!

Ma contengono delle limitazioni, che al giorno d’oggi, dove tutti hanno bisogno di risposte e statistiche immediate non riescono a darti se non con calcoli manuali e tempo da dedicare.

I registratori di cassa su Tablet:

  • Una rivoluzione?
  • Sono i registratori del futuro?

Sono considerati una vera e propria novità tecnologica e una soluzione radicale per alleviare i problemi dei ristoratori.

Al di là della possibilità di averlo sempre in tasca e della sua semplicità, alcune soluzioni di registratore di cassa su tablet integrano un gestionale direttamente al loro interno.

Questo strumento permette ai ristoratori di avere accesso “ovunque si trovino” e in tempo reale ai numeri della cassa e di automatizzare alcune operazioni quotidiane come la contabilità.

Perché ho messo le virgolette in ovunque si trovino?

Se gestisce il tuo punto vendita collegato alla stampante fiscale, lo puoi utilizzare solamente all’interno del locale, altrimenti non puoi più emettere alcun documento fiscale.

Hanno però il brutto vizio di essere sufficienti all’inizio quanto inutili nel lungo periodo perché aumentando i dati al loro interno rallentano in modo grave la loro risposta operativa.

Sinceramente li ho visti di moda solo per alcuni mesi per poi scomparire o stringersi in piccole quote di mercato in cui fa figo averlo e la mole di lavoro è decisamente bassa.

Il sistema Software:

È vero, ne esistono migliaia di software che promettono la gestione del tuo locale o negozio e in un mare così grande di pesci ce ne sono tanti.

Magari che abboccano alle promesse politiche di facciata per poi scoprire che hanno buttato tempo e soldi…

Una pessima abitudine delle Software House è quella di prometterti mari e monti e poi quando hai acquistato il pacchetto, ad ogni tua obiezione o interrogativo controbattere con un “te lo avevo detto che non lo faceva” oppure “il nostro software funziona così punto e basta”. Questo ti rende difficile ogni azione di contestazione, sei quindi costretto a perdere molto più tempo e soldi nel disperato tentativo di arrivare al tuo scopo.

Al di là di questi, diciamo, primi scogli ci sono un gran numero di rivenditori onesti che si siedono alla tavola rotonda con il cliente, ne capiscono e comprendono le problematiche nonché le necessita dello stesso e consigliano seguendo poi passo passo l’apprendimento e l’installazione del software necessario che porterà innumerevoli vantaggi a te che lo hai scelto.

Ma quali sono questi vantaggi?

Beh come primo mettiamo il risparmio del tempo nell’eseguire scontrini, ricevute, fatture, statistiche, gestioni di magazzino, e molto altro ancora…

E in un mondo sempre più tecnologico e attento alla cura del cliente ci metterei anche la possibilità di conoscere le caratteristiche dei miei clienti come la possibilità di:

  • fare offerte mirate,
  • sapere cosa ha acquistato nel breve e lungo periodo,
  • quante volte è venuto nel mio ristorante, negozio o attività,
  • e molto altro

 

ti sembra poco?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *