Ottieni la giusta gestione della tua attività di ristorazione di cui potrai andare fiero!

L’informatizzazione delle attività di ristorazione rappresenta un indubbio vantaggio per tutte quelle attività come ristoranti, pub, pizzerie che si trovano a dover gestire giornalmente notevoli quantità di lavoro in tempi ristretti.

ristorante-007Quindi anche tu dovresti cominciare a dotarti di appositi software per ristoranti che consentono di ottimizzare i processi lavorativi velocizzando tutte quelle operazioni che solitamente verrebbero svolte manualmente, riducendo così i margini di errore, e aumentando i profitti.

Se tu conoscessi i vantaggi che si potrebbero trarre dall’utilizzo di tali programmi forse non ti focalizzeresti solamente sul prezzo di acquisto degli stessi anzi capiresti che rappresenta una reale opportunità per chi come te necessita di un aiuto concreto per la gestione della propria attività.

Le principali caratteristiche dei software per ristoranti

Hai deciso dunque di acquistarlo?

È già un buon punto di partenza però occorre partire dal presupposto che dovrà soddisfare tutte le proprie esigenze.

Non perché è bello o perché sta bene con l’arredamento, oddio, nessuno ti vieta di farlo, però nel caso delle attività di ristorazione gli aspetti da considerare sono anche di altro tipo:

  •  la gestione delle sale e delle prenotazioni: è sicuramente il principale problema delle attività del settore che spesso si trovano ad avere problemi con le prenotazioni e con la corretta organizzazione dei tavoli in sala.

Conoscere, grazie alla possibilità di monitorarli da computer, il numero di tavoli liberi e di quelli occupati, velocizza le attività di prenotazione e permette di ottimizzare gli spazi disponendo i tavoli nel migliore dei modi;

  • l’aggiornamento dei menu: per un ristorante (o qualsiasi altro locale) è importante avere sempre dei menu aggiornati tanto nelle descrizioni dei piatti quanto nei prezzi.

Mediante l’utilizzo dei software per ristoranti è possibile creare diversi tipi di menu a seconda delle esigenze oppure con caratteristiche specifiche (ad esempio per vegetariani) ed essere coordinati sia con la sala che si occupa di prendere gli ordini che con la cucina che si occupa della preparazione dei piatti;

  • la velocizzazione delle comande: quando il cameriere prende le ordinazioni annota il tutto su un apposito tablet o plamre, che risulta essere uno strumento indispensabile per una corretta gestione dei processi lavorativi.

Dotarsi di questi dispositivi consente di impostare in pochi step il numero del tavolo e dei coperti, di selezionare i piatti e di inviare direttamente la comanda in cucina velocizzando i passaggi;

  • l’emissione del conto: la fase conclusiva del flusso di lavoro è rappresentata dalla richiesta e dal pagamento del conto da parte del cliente.

Rispetto alla compilazione manuale, l’utilizzo di appositi software consente non solo di garantire una maggiore precisione nel conteggio ma allo stesso tempo di gestire anche situazioni più complesse come ad esempio i conti separati, quelli con fattura, ricevuta o scontrino, pagamenti in contanti o con carta di credito oppure con i ticket restaurant.

Capisci ora perché ne trai un vantaggio?

Ti faccio un breve esempio più concreto così capisci ancora meglio.

Estrapoliamo, dal processo lavorativo di cui è composta la tua attività, solamente la parte di presa della comanda da parte del tuo cameriere al tavolo e vediamo ora che non ha un software di gestione come si sviluppa la compilazione della stessa e che conseguenze può portare a tutta la catena lavorativa.

Innanzitutto se ancora non dovessi saperlo ti spiego:

Cosa è la comanda e a cosa serve

La comanda è un foglietto sul quale vengono annotate le pietanze ebon-ton le bevande richieste dal cliente in fase di prenotazione al tavolo di un ristorante, un bar e qualsiasi attività di ristorazione. Strumento di lavoro indispensabile per la corretta gestione del sistema lavorativo in quanto consente di:

  • ottenere le informazioni necessarie ai tavoli e sapere, in ogni momento, ciò che è stato ordinato dai clienti;
  • trasmetterle alla cucina o ai reparti interessati alla preparazione delle pietanze;
  • formulare il conto in fase di pagamento da parte dei clienti;
  • può anche essere utile per effettuare controlli sulle giacenze di magazzino.

In secondo luogo ti elenco le:

Principali caratteristiche della comanda

Le comande sono inserite all’interno di blocchetti di più fogli.

Realizzati in carta autoricalcante e disponibili in duplice o triplice copia.

  • Nel caso delle comande in duplice copia: l’originale va consegnata alla cucina (che provvederà alla realizzazione dei piatti) e la seconda viene trattenuta dal cameriere nella propria area di lavoro (tecnicamente denominata “rango”) o eventualmente conservata all’interno del blocchetto stesso;
  • Per quanto riguarda quelle in triplice copia: i primi due fogli seguono il processo indicato in precedenza mentre, il terzo va consegnato subito alla cassa che può procedere alla preparazione del conto oppure può essere consegnato all’addetto alla somministrazione delle bevande ai tavoli.

La comanda viene solitamente presa dal responsabile del servizio, ma anche dai camerieri responsabili della propria area di lavoro (identificati come “chef de rang”).

Il processo di scrittura può essere:

  1. immediato: il cameriere prende l’ordine delle portate di volta in volta, ogni ordinazione passa direttamente dalla sala alla cucina. E’ la soluzione più lenta per il servizio in sala, ma è la più sicura in quanto riduce i margini di errore;
  2. a portata: il cameriere prende le ordinazioni per “tipologia di portata” (ad esempio prima degli antipasti, dei primi o dei secondi). E’ una procedura da preferire in caso di tavoli di dimensioni medio-piccole;
  3. a termine: il cameriere prende tutte le ordinazioni (dall’antipasto al dolce) in un unico ordine e lo trasmette alla cucina. E’ la soluzione più rapida ma può generare errori, confusione o può essere soggetta ai cambi di programma da parte dei clienti.

Come si compila la comanda

La comanda va compilata inserendo:

  • la data;
  • il numero del tavolo servito;
  • il numero di clienti;
  • la firma o la sigla di chi ha preso la comanda (in modo da sapere chi è il responsabile del servizio);
  • gli ordini;
  • eventuali richieste aggiuntive (ad esempio se un cliente preferisce una variazione nella preparazione dei piatti).

A queste informazioni se ne possono aggiungere anche altre:

  • il nominativo del cliente (viene riportato soprattutto nel caso di clienti assidui che hanno esigenze particolari. La cucina conosce già come comportarsi in quel  caso):
  • se il cliente alloggia presso la struttura ricettiva può essere riportato anche il numero della camera.

La comanda deve essere scritta in modo leggibile e comprensibile. Se si utilizzano delle abbreviazioni è necessario che siano concordate a priori con tutto lo staff (soprattutto con la cucina o con gli addetti alla preparazione delle pietanze).

Negli ordini è importante suddividere le portate con una riga o con un segno che faccia comprendere, a chi dovrà preparare i cibi, come gestire le prenotazioni. Questa operazione è fondamentale nei casi in cui a un tavolo non tutti i commensali prendono la stessa portata ma vogliono comunque mangiare tutti insieme senza dover necessariamente aspettare gli altri.

Ora capisci che processo luuuunghissimo deve eseguire il cameriere per portare la comanda in cucina o al banco delle bibite?

Tralasciando tutti gli ulteriori problemi e svantaggi in cui la tua attività sta incontrando o potrà imbattersi.

Devo elencarteli per fartelo capire ancora meglio?

  1. Comanda compilata male cioè incomprensibile da chi prepara i piatti o le bibite

Perdita di tempo tra i vari reparti, malumori, incomprensioni e confusione

  1. Accavallamento delle comande con uscita dei vassoi sbagliata tra i vari tavoli

Lamentela dei clienti perché il tavolo arrivato dopo mangia prima etc., etc.

  1. Perdita del biglietto della comanda in cassa

con conseguente figura di m… da parte del cassiere che deve chiedere al cliente cosa ha mangiato o bevuto;

  1. Tempi morti di lavoro molto lunghi

Se solamente pensi a quanto tempo prede, in una sera, un solo cameriere che dopo aver compilato la comanda deve distribuirla ai vari  reparti interessati alla preparazione delle pietanze per poi ritornare in sala invece di occuparsi di altre faccende

  1. Tanto costosissimo personale

Per sopperire alla mole enorme di lavoro che richiede questo lunghissimo processo e continuare con lo standard qualitativo con cui è riconosciuta la tua attività devi assumere personale mentre per la gestione della stessa con un software questo problema non sussiste

  1. Poco tempo libero per te

Ad oggi devi sempre essere presente nella tua attività per risolvere qualsiasi intoppo, discordia, problema e devi essere presente per forza alla cassa!

Perché devi essere tu che esegui l’incasso del cliente con la conseguenza che devi vivere con il letto dentro le mura della tua attività, sei stressato, la tua vita privata è un casino e la tua vita va a putt…. Scusami a rotoli.

Devo continuare o ci fermiamo a questi primi tre per capire che non stai più offrendo un buon servizio?

Persino i ristoranti di alta classe hanno un sistema alle spalle per gestire e ottimizzare tutto questo lungo processo lavorativo, magari di facciata prendono ancora le comande con il blocchetto ma alle spalle una volta arrivato al bancone o in cucina il cameriere inserisce l’ordine del cliente direttamente su in software.

Per cui niente rischi e sei soddisfatto.

Fine.

Per prenotare (gratis!) una presentazione del nostro sistema di gestione della tua attività  invia ORA una mail – contenente il tuo nome e cognome + cellulare – specificando il motivo per cui ci contatti tramite l’apposito modulo.

Sarai ricontattato al max entro 48 ore lavorative e riceverai maggiori informazioni sul prodotto e servizio che ti offriamo.

Ti ringrazio per aver letto questa lunga lettera.

Spero veramente di poterti dare il benvenuto all’interno della nostra famiglia al più presto.

Sarà un vero piacere.

P.S. Ti ricordo che questa opportunità è riservata ESCLUSIVAMENTE a chi ha già l’intenzione di investire sull’acquisto di un sistema di gestione della propria. Perciò, se non hai idea di fare questo passo, allora per piacere NON mi contattare!

Rispondi