I 5 segreti per non rimanere fregati all’acquisto del registratore di cassa

La normativa attuale prevede che tutti gli apparecchi Misuratori Fiscali abbiano una durata prestabilita.

Infatti se possiedi una tabaccheria e fai 3 scontrini al giorno, mentre il supermercato accanto a te ne fa 500, tra circa 6/7 anni il registratore di cassa si esaurirà sia per te che per il supermercato.

Come mai se io ho battuto solo 3 scontrini al giorno?

lupin_lupin002-2Semplice, l’operazione che va a riempire la memoria fiscale, è l’azzeramento di fine giornata, e non come erroneamente pensi , la quantità di scontrini emessI girono per giorno.

Devi sapere inoltre che i modelli di registratori di cassa commercializzati in Italia permettono di effettuare in media 2200 chiusure giornaliere.

Quindi Considerando questa breve parentesi che ti ho appena riportato, periodicamente ti trovi nella situazione di dover cambiare il registratore di cassa.

Si esatto, hai qualche consiglio su dove acquistarlo e con che parametri?

Certamente, il consiglio che ti diamo sono svariati:

  1. il registratore di cassa deve essere almeno collegabile ad un modem/router per la possibilità di inviare in futuro i tuoi dati telematicamente.
  2. Il misuratore fiscale deve rispondere alle tue esigenze e che abbia, cosa da non sottovalutare se hai un ristorante o una trattoria o un altro locale che lo necessità, la possibilità di avere successive configurazioni e possibilità di aggiungere ulteriori apparecchi alla cassa.

Esempio semplice: sei un ristoratore che ha appena aperto e per prima cosa compri un registratore di cassa, dopo un po’ di tempo aggiungi per necessità le stampanti comande in cucina e al bar cosicché i camerieri possano preparare il prima possibile l’ordinazione del cliente, poi ci aggiungi un palmare per raccogliere le comande e non dover far scrivere al cameriere tutta la pappardella a mano ogni volta, ne aggiungi un altro e via di questo passo.

Il tuo registratore di cassa acquistato inizialmente era di tipo modulare, ciò ti ha permesso di aumentare in base alle tue esigenze la configurazione del sistema cassa con notevoli vantaggi, che andremo a vedere in un altro articolo.

  1. Acquistare la macchina da aziende che esistono da anni e che danno una garanzia di affidabilità e serietà.

Non guardare solo esclusivamente al prezzo perché alle volte le aziende meno quotate e che non hanno un’organizzazione tecnica, disturbano il mercato con prezzi pazzi. Sei anche tu un commerciante e sai benissimo che sotto un certo margine di guadagno non si può scendere, altrimenti si rischia il fallimento.

 

  1. Accertati che il prezzo proposto includa il cassetto, la fiscalizzazione , la pratica telematica all’Agenzia delle Entrate, le prima Verificazione Periodica obbligatori.

 

  1. Chiedi inoltre la tipologia di Giornale di fondo che verrà installata sulla tua nuova macchina, cioè quella memoria che giorno dopo giorno memorizza tutte le operazioni fiscali che effettuerai sul registratore di cassa. Fai bene attenzione perché ne esistono di due tipi:
  • Normali con durata di circa 1 anno;
  • Infinite con durata circa 6/7 anni cioè tutta la durata della vita del registratore di cassa.

Questa differenza ti porta ad avere un costo di acquisto differente cioè più elevato in caso di registratori di cassa con giornale di fondo elettronico infinito rispetto al misuratore fiscale con G.d.F.E. normale che però si traduce in un risparmio notevole nella durata di vita della macchina in quanto non andrai più a sostituire questa memoria consumabile per 6/7 anni, mentre con il dispositivo appena nominato a bordo dovrai necessariamente cambiarlo di anno in anno con un conseguente aumento dei costi di mantenimento de registratore di cassa.

Non sei ancora pienamente convinto di dove acquistare il tuo registratore di cassa?

Affidati alla nostra azienda che opera nel settore da oltre 20 anni, chiama il 348 268 8965 non aspettare.

Rispondi